certottica 4.0
L’incontro a Longarone segna l’avvio di un percorso operativo sulle agevolazioni fiscali della Quarta Rivoluzione Industriale



Longarone, 24 maggio 2017 - Dai progetti innovativi agli sgravi fiscali: Certottica accoglie la sfida di Industria 4.0 e sostiene le aziende.
Si è concluso tra il fermento delle aziende presenti il primo appuntamento organizzato dall’Istituto di Longarone che ha portato i massimi esperti del settore ad esporre le misure concrete per lo sviluppo tecnologico e digitale delle imprese.


Ad avvicendarsi al tavolo dei relatori, dopo la panoramica sulle iniziative territoriali affidata a Roberto Santolamazza, direttore di T2i, e ad Andrea Ferrazzi, direttore di Confindustria Belluno Dolomiti, sono stati infatti Paolo Bastia, professore ordinario di economia aziendale all’Università di Bologna, e Loris Tosi, avvocato e professore ordinario di diritto tributario all’Università Ca’ Foscari. Quest’ultimo ha proiettato i presenti nel cuore dell’incontro illustrando le misure fiscali attivabili per l’acquisto di nuovi strumenti e macchinari o l’assunzione di personale qualificato. La chiusura, incentrata sulle misure della Legge Finanziaria, è stata affidata a Matteo Schiavon, commercialista dello studio Web and Consulting srl di Mestre.



“Di Industria 4.0 si parla molto e spesso in termini molto teorici – ha commentato il Presidente di Certottica Luigino Boito - noi, con questo primo incontro, patrocinato da Anfao, Assosport, Confartigianato Belluno e Università Ca’ Foscari, abbiamo voluto sintetizzare le esperienze che cominciano a sorgere sul territorio, ma soprattutto spiegare che ci sono delle agevolazioni fiscali già disponibili e che ancora non sono del tutto conosciute. Penso che le aziende possano trarre importanti spunti soprattutto se intenzionate a investire in innovazione, ricerca e sviluppo”.
“Quella di oggi – ha precisato il Coordinatore dell’Istituto, Cristian Arboit, - è la prima giornata di una lunga serie dedicata al tema Industria 4.0. Per questo abbiamo creato un nuovo logo ad hoc, in grado di identificare le future attività nell’ambito della Quarta Rivoluzione Industriale. Certottica seguirà con attenzione anche questa nuova fase, in linea con la sua natura di centro di eccellenza a servizio delle aziende non solo sul fronte della validazione di prodotto ma anche su quelli della Ricerca e della Formazione”.
Per ulteriori informazioni, invitiamo gli interessati a contattare Certottica ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o allo 0437/573157.