Il percorso forma un’addetta alla gestione logistica con particolare attenzione alle nuove competenze digitali.

La figura è in grado di inserirsi nell’area logistica/gestione pratiche doganali occupandosi di organizzazione delle merci e della logistica a livello internazionale.
L’impiegata gestisce operativamente i processi anche digitali riguardanti il movimento delle merci da e verso il magazzino, fino ai destinatari finali.

Le principali attività svolte da questa figura sono la gestione degli ordini e controllo dei relativi documenti di trasporto; la registrazione della quantità e del valore delle merci in ingresso ed in uscita anche con utilizzo di strumenti informatici o sistemi gestionali; la preparazione delle liste di carico/scarico; la gestione del rapporto giornaliero con i partner logistici; l’esecuzione dell’inventario e monitoraggio delle giacenze di magazzino; la pianificazione logistica del magazzino per ottimizzare tempi e procedure anche in ottica lean.

TEMATICHE DEL PERCORSO FORMATIVO

Formazione in aula: curare le operazioni di preparazione consegne, spedizione, ricevimento, movimentazione, stoccaggio merci utilizzando gli strumenti digitali, lavorando in squadra e ottemperando agli aspetti di sicurezza e salute suoi luoghi di lavoro; curare le pratiche di spedizione e trasporto delle merci assicurando la tracciabilità dei flussi anche a livello internazionale; pianificare la disposizione delle merci in magazzino.
Laboratorio esperienziale in modalità outdoor: giocare i propri talenti in situazione esperienziale; autonomia
nella lettura delle esigenze comunicative nel team nel proprio contesto aziendale; responsabilità nel capire i comportamenti utili nel proprio ruolo e nel valorizzare i talenti del singolo e del gruppo.

ARTICOLAZIONE E DURATA

200 ore di formazione specialistica in aula, 11 ore di orientamento al ruolo (individuale e di gruppo), 24 ore di laboratorio esperienziale, 200 ore di stage in aziende del settore logistica.

INDENNITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per i destinatari dell’iniziativa è prevista un’indennità di partecipazione di € 450,00 mensili (di cui € 350,00 a carico del progetto e € 100,00 a carico dell’azienda ospitante, erogabile anche sotto forma di buoni pasto o servizio mensa) esclusivamente per l’attività di tirocinio e a condizione che venga frequentato almeno il 75% del monte ore di tirocinio su base mensile.

VOUCHER DI CONCILIAZIONE

E' previsto il riconoscimento di un voucher conciliazione del valore massimo di € 200,00 mensili per favorire la fruizione totale o parziale di servizi alle donne che dimostrino di avere responsabilità di cura nei confronti di minori di età inferiore ai 14 anni e/o disabili-anziani bisognosi, parenti o affini entro il terzo grado, conviventi e/o non conviventi che possono ostacolare la partecipazione alle attività progettuali.
Le condizioni di riconoscimento verranno valutate con i partecipanti.

Scarica locandina