Il percorso forma un’addetta alla gestione logistica con particolare attenzione alle nuove competenze digitali.

La figura è in grado di inserirsi nell’area logistica/gestione pratiche doganali occupandosi di organizzazione delle merci e della logistica a livello internazionale.
L’impiegata gestisce operativamente i processi anche digitali riguardanti il movimento delle merci da e verso il magazzino, fino ai destinatari finali.

Le principali attività svolte da questa figura sono la gestione degli ordini e controllo dei relativi documenti di trasporto; la registrazione della quantità e del valore delle merci in ingresso ed in uscita anche con utilizzo di strumenti informatici o sistemi gestionali; la preparazione delle liste di carico/scarico; la gestione del rapporto giornaliero con i partner logistici; l’esecuzione dell’inventario e monitoraggio delle giacenze di magazzino; la pianificazione logistica del magazzino per ottimizzare tempi e procedure anche in ottica lean.

Certottica è partner di Metalogos nel progetto “RIZOMI:PRATICHE GENERATIVE PER IL LAVORO” per l’inserimento e il reinserimento di persone disoccupate e a rischio di esclusione sociale e povertà. Gli interessati a frequentare un PERCORSO FORMATIVO con TIROCINIO (con indennità) per entrare nel mondo del lavoro sono invitati a contattarci per avere maggiori informazioni. E’ possibile candidarsi alle selezioni per tutto il mese di novembre (selezioni previste ad inizio dicembre): i moduli sono disponibili nella pagina nella sezione del sito Formazione>Formazione Inoccupati>Corsi in partenza.


L’assistenza domiciliare, soprattutto in un territorio come quello bellunese, considerate le specificità oro-geografiche, l’aumento dell’età media della popolazione, la mancanza di servizi assistenziali nelle zone più periferiche, diventa un fabbisogno sempre più importante da parte delle famiglie che necessitano di figure che possano occuparsi dei propri anziani o familiari in difficoltà (disabili, malati, ecc) a domicilio, svolgendo il proprio ruolo con competenza e preparazione specifica e in accordo/coordinamento con i servizi sanitari e sociali che già sono eventualmente presenti ed attivati per la persona “fragile”.

Diventa dunque urgente ed importante da una parte formare nuove persone che decidano di intraprendere la professione dell’assistente domiciliare familiare, dall’altra aggiornare o completare le competenze di persone che già hanno ricoperto questo ruolo e vogliono migliorare la loro professionalità.
Il Vice Presidente della Provincia, con delega alla formazione, Serenella Bogana, ha visitato Certottica "toccando con mano" le proposte dell'Istituto! Con l'occasione, la Bogana ha salutato gli studenti del primo anno dell'Academy in Design e Tecnica dell'Occhiale augurando loro buona fortuna!